La Statale per Expo 2015

LA STATALE PER EXPO

“La Statale per Expo” è un ricco palinsesto di attività ed eventi che il nostro Ateneo ha scelto di valorizzare in occasione di Expo 2015. Le diverse proposte rappresentano la varietà della ricerca scientifica e culturale dell’Università degli Studi di Milano.

Nell’anno dell’Esposizione Universale cade il 750° anniversario della nascita di Dante, uno fra gli italiani più noti al mondo. Per questo si è ritenuto opportuno proporre una serie di eventi che, al di là della celebrazione, diffondano la conoscenza del poeta e della sua presenza attuale nelle arti.

Sempre in ambito umanistico si colloca la “Piazza delle lingue”, manifestazione dedicata alle parole della cucina e dell’alimentazione, come veicolo di diffusione dell’immagine dell’Italia e come testimonianza dell’incontro fra lingue diverse.

“Fascination of Plants Day” valorizza le competenze scientifiche e la struttura degli Orti Botanici di Brera e di Città Studi, di proprietà della Statale. Ogni due anni, in maggio, si celebra in tutto il mondo questa Giornata internazionale del fascino delle piante. Gli scienziati di agraria e tutti gli appassionati di piante aprono i loro istituti, laboratori e giardini per mostrare quanto la scienza delle piante sia importante non solo per l’ambiente, ma anche per la scienza, l’economia, la sanità, la società.

Il 2015 è anche l’anno in cui ricorre il trentennale delle mostre del 1985 dedicate agli Etruschi. Le specifiche competenze di ricerca e didattica sviluppate dai docenti ed esperti del nostro Ateneo vengono valorizzate attraverso la riproduzione a grandezza naturale di una tomba etrusca, da visitare fisicamente e virtualmente, e mediante una serie di installazioni multimediali.

Altro prestigioso appuntamento, la mostra “Natura e Mito dalla Grecia a Pompei”  – a Palazzo Reale dal 30 luglio 2015 al 10 gennaio 2016 – frutto della collaborazione scientifica fra le Università degli Studi di Milano e di Salerno e la Soprintendenza Archeologica di Napoli, promotrici dell’evento insieme al Comune di Milano e alla Soprintendenza speciale per Pompei.

Lungo il percorso espositivo, circa 200 capolavori figurati del mondo classico – risalenti all’antica Grecia, alla Magna Grecia, a Roma e Pompei – rivelano le radici della nostra civiltà, strettamente legata e ispirata – anche dal punto di vista culturale e sociale – al mondo naturale e all’ambiente.

Gli altri eventi spaziano dagli approfondimenti storici sull’agricoltura e la sperimentazione alimentare fra passato e presente alla tematizzazione delle risorse idriche e delle bioenergie, dalla sostenibilità nella produzione di cibo alle prassi per contrastare la povertà alimentare. Il palinsesto “La Statale per Expo” è tutto da scoprire.

L’Ateneo è stato tra i protagonisti degli eventi che hanno anticipato l’inizio dell’Esposizione Universale. Con l’adesione, nel 2012, al Comitato Scientifico Internazionale del Comune di Milano, la Statale ha offerto alla città contributi scientifici importanti per il confronto sui temi dell’evento internazionale, tra cui – nel maggio 2014 – l’evento “Aperitivo per Expo”, una settimana rivelatasi un grande laboratorio di idee sulla biodiversità.