1roncadello2

21.05.2015 - 16.10.2015

L’acqua in Lombardia: un bene prezioso

Conferenze-dialogo
Scuole
21 maggio e 16 ottobre 2015, ore 14.30
Sala Malliani, via Festa del Perdono 7

Conferenza e proiezioni video
Pubblico generico, scuole e appassionati della montagna
Ottobre 2015 (data e sala da definire)
via Festa del Perdono 7

Docenti di riferimento: Guglielmina Diolaiuti, Mauro Giudici

 

Quanta acqua c’è nella nostra Regione? Come viene usata per lo sviluppo del territorio? Che impatto ha il suo sfruttamento? Come avviene il cambiamento climatico?

I ricercatori del nostro dipartimento di Scienze della Terra “Ardito Desio” rispondono a queste e altre domande, in due conferenze-dialogo sulle risorse d’acqua del territorio lombardo  destinate agli studenti delle scuole superiori (21 maggio e 16 ottobre) e in un incontro aperto a tutti, cittadini e appassionati di montagna – durante il Festival MilanoMontagna di ottobre 2015.

La Lombardia è ricca di acqua dall’alta montagna fino alla bassa pianura: ghiacciai, neve, permafrost, laghetti di montagna, sorgenti d’alta quota e a quote collinari, torrenti, fiumi, grandi laghi prealpini, canali, acquiferi che aspettano di essere conosciuti più da vicino.

Le conferenze-dialogo – in programma il 21 maggio e il 16 ottobre – sono rivolte agli studenti delle scuole e ai loro insegnanti e presentano in modo semplice e chiaro i risultati delle più recenti ricerche sulla risorsa idrica in Lombardia.

Immagini, filmati e la possibilità di consultare, presso due postazioni informatiche appositamente allestite in sala, banche dati open access, sviluppate e popolate dai ricercatori della Statale, consentono al pubblico di accedere alle più aggiornate informazioni sull’oro blu della nostra regione.

L’evento aperto a tutti i cittadini e agli appassionati di montagna è invece una conferenza-dibattito serale – prevista per ottobre, in data ancora da definire – che propone un viaggio dalle alte vette di Lombardia – dove nevi e ghiaccio costituiscono preziose riserve idriche – alla pianura lombarda – dove agricoltura e attività antropiche si sono sviluppate grazie all’abbondante disponibilità di acqua.

Anche in questo caso è previsto il supporto di video, immagini e postazioni multimediali che permettono di interrogare le banche dati e le piattaforme web sviluppate dai ricercatori.

I partecipanti riceveranno infine una versione digitale de Il Nuovo Catasto dei Ghiacciai Italiani – curato dai nostri ricercatori, in collaborazione con l’Associazione EvK2CNR e Sanpellegrino Spa – con informazioni sugli oltre 900 ghiacciai del territorio italiano e sulle loro variazioni negli ultimi 50 anni.

Durante gli incontri, sarà presentato il volume Il Nuovo Catasto dei Ghiacciai Italiani – curato dai nostri ricercatori con il coordinamento di Claudio Smiraglia, in collaborazione con l’Associazione EvK2CNR e Sanpellegrino Spa.

Il volume, che permette di conoscere gli oltre 900 ghiacciai del territorio italiano e le loro variazioni degli ultimi 50 anni, sarà distribuito gratuitamente in formato digitale su chiavetta USB a studenti e insegnanti e a tutti i partecipanti che si prenoteranno via e-mail a H2OperExpo@unimi.it – guglielmina.diolaiuti@unimi.it.

La sala è comunque attrezzata con desk dove sarà possibile consultare la copia cartacea de Il Nuovo Catasto dei Ghiacciai Italiani.


Scarica il programma dell’evento

Ingresso
Gratuito e libero fino a esaurimento posti.